dialetto

peschiera primi del 900

Frasi di malaugurio

Frasi di malaugurio (corbi e paralisi) Te pòssa dà na’ paralese prena co’ tanti saettigli appresso. Ti potesse prendere un accidenti con tanta sofferenza. (con tante saette).   Te pozza ghiappa no corbo co no sasso appresso,così se nn te ghiappa glio corbo te ghiappa glio sasso. Ti potesse prendere un colpo con un sasso …

Frasi di malaugurio Read More »

scorcio carpineto

Modi di dire

Modi di dire di uso comune Se ficiaria i cappegli glie nascerieno tutti senza capo. Se facessi i cappelli nascerebbero tutti senza testa.   All’ età tea non ne mannevo una ‘ntera. Alla tua età non ne mandavo una vinta (in terra o intera).   Se comme a no capo de mmaglio. Sei un capoccione, …

Modi di dire Read More »

facciata palazzo pecci

Proverbi

Proverbi Ghi caglina nasce, ‘ntera ruspa. Chi gallina nasce, per terra ruspa.   Ghi òlepe fa, òlepe penza. Chi volpe fa, volpe pensa.   Jo più sano te’ la cossa rotta. Il più sano ha la coscia rotta.   Quanto i grussi fao i crapicci, so comme agli mammocci che se sucheno i mucci. Quando …

Proverbi Read More »

torre aldobrandini reggia dei volsci

Carpineto

Carpineto Queste sono state le parole dell’ autore quando ce l’ ha mandata, crediamo non necessitino di altro: “…La poesia appartiene a tutti coloro che sono in grado diinteriorizzarla e non necessita di firma alcuna.non ho mai voluto partecipare a concorsi riferiti alle varie forme diarte perchè ritengo che questo mondo non ha comparazioni tutti …

Carpineto Read More »

cesare maria lepre cesarino

“Jo Curso” – il mio rione –

“Jo Curso” – il mio rione – Del centro storico è, dei rioni, il ré;pure il suo nome lo dice,Corso Vittorio Emanuele,del paese vecchio, anima che vive;e, se per poco, qui, hai vissuto,sempre ti vanti, d’ essere cursarolo…Incomincia dall’ arco della piazza Regina,l’ occhio s’ in?la e tu né sei invogliato,o meglio… ‘jo curso”.incomincia assai …

“Jo Curso” – il mio rione – Read More »

cesare maria lepre cesarino

A te fanciulla

A te fanciulla Tu ancora verginella.fanciulla in erba:guardo il tuo corpoche giorno, dopo giorno,fiorisce, si forma;primavera avanza,plasma, modella…quelle labbra,tenue colora.Morbide, voglioseun bacio chiama;quel seno acerbo, maturae sono il velo,procace,una carezza invita:lentamente ondeggiafemminea chioma,il tuo viso pulitoradioso apparee dai grandi occhiluminosoun dolce, malizioso sorrisosprigiona…avvolge, turba;nuove sensazioni crea!   Cesare Maria Lepre Prodotti Tipici Visita il negozio …

A te fanciulla Read More »

cesare maria lepre cesarino

Nobile sentimento

Nobile sentimento Leggero, soave,il tuo passo avanza,leggiadra fanciulla,di gioventù, parla… Assopito da tempo,da pudori prigioniero,il cuore sobbalza,parla,segno vitaledi una nuova aurora… Al sorgere del nuovo,allo schiudersi del bocciolo,assaporar contentoil profumo d’ amore intenso,nettare naturale di desiderio:soffio di vento, soffio struggente,immortale, nobile, sentimento!…   Cesare Maria Lepre Prodotti Tipici Visita il negozio online dove puoi trovare …

Nobile sentimento Read More »

cesare maria lepre cesarino

Essere perdutamente amanti

Essere perdutamente amanti Bramosia d’ amoreche mi prende di te;sprofondar tra le braccia,sentir quel tenero, dolce,profumo di donnadal corpo sinuoso, caldo,invitante,come dune di sabbia al sole,adagiar, prima lieveman mano penetrantenel plasmotico grovigliod’ amorosi sensi…con le labbrache si cercano, si trovano,non sentir più niente,sospesi nel vuoto, nel tempo;essere pcrdulamente amanti.   Cesare Maria Lepre Prodotti Tipici …

Essere perdutamente amanti Read More »

cesare maria lepre cesarino

Ritorna mio passero solitario

Ritorna mio passero solitario Son due o più anniche non vieni a svolazzarsu la mia torre anticabel passero solitario:forse, cresciuto, occupatonon mi son fermatoa rimirar, quell’ azzurro planar,ad ascoltar, quel superbo canto!Perché, a nidificar, non tornitra questi antichi muridi calce spenta e di pietra bianca?La torre è la stessa;impavida, mostra i fianchiai quattro venti,superba, nel …

Ritorna mio passero solitario Read More »

cesare maria lepre cesarino

A David Maria Turoldo

A David Maria Turoldo Tuonava la tua vocea lodar il Signoreumile servo,profondo oratore.Pungente e amabile,forte e combattente,dalla cara terra friulanatalvolta, imprecantesei venuto.Frate servita di Mariada quella semplice, povera,famiglia contadinaper il mondo a tracciar la Via,spavaldo, inquieto, tormentato,come un nomade sei andato:nel Duomo hai urlato,a Nomadelfia hai operato,sempre a rimuovere dell’ uomole coscienze assopite!Ti eri fermato,solitario …

A David Maria Turoldo Read More »